×

Festa medievale di Offagna edizione 2012 costo, informazioni e programma

Commenti disabilitati su Festa medievale di Offagna edizione 2012 costo, informazioni e programma

Festa medievale di Offagna edizione 2012 costo, informazioni e programma

Dal 20 al 28 luglio 2012 25° edizione delle feste medievali di Offagna.

Paese di sfide e di trionfi.

Offagna, tipico borgo medioevale, incastonato come un gioiello fra le verdi colline marchigiane
ed il riflesso blu del mare della vicina riviera del Conero,  erge maestosa la sua rocca posta come una sorta di sentinella. Un Comune che ha alle sue spalle una storia pluricentenaria che deve il suo nome  alla nobile famiglia di epoca romana degli Afrani.

Offagna si trova a circa un’ora di auto da Riccione sulle colline a 15 Km da Ancona e 8 Km dalla statale 16 Adriatica e dall’uscita del casello autostradale di Ancona Sud (A14). Ampi posteggi per le automobili sono stati ubicati fuori dalle mura del Centro Storico che, per tutta la durata delle Feste ritornerà ad essere un borgo medioevale. Durante l’intero periodo delle feste il visitatore potrà gustare i vini e i piatti caratteristici, tipici della marca anconetana.

In alternativa è possibile arrivare ad Ancona in treno e prendere l’autobus per il paese.

Ananmesi della manifestazione.

“Nel gennaio 1456, la nuova Rocca era stata costruita ad Offagna da appena otto anni, una nevicata eccezionale imbiancò tutte le città del Centro Italia.

In una di esse, così ricordano le cronache, la spessa coltre bianca diede l’occasione di una straordinaria battaglia a palle di neve, combattuta sotto le finestre della bella nobile Marietta Strozzi, alla luce di 350 fiaccole, tra bandiere e decine di musicisti. Era solo il primo capitolo di un plateale corteggiamento conclusosi con una spettacolare armeggeria delle brigate cittadine dal tramonto all’alba.

Fu un evento memorabile, ma non un’eccezione: affreschi dei castelli, poesie e antichi racconti ci restituiscono molte testimonianze del gusto, tipicamente medioevale, per la sfida, per i duelli e le gare, spesso organizzate nelle corti e nei liberi comuni che avevano tutto l’interesse a ludificare le pulsioni aggressive e violente dei cavalieri.

Che fossero tornei cavallereschi o guerra di neve, si seguiva un rigoroso rituale: prima il corteo per le vie e per le piazze, ad ostentare vesti sontuose, armature e gualdrappe da parata, poi la battaglia, infine la festa animata da musica e balli.

In un nevoso inverno di 546 anni fa c’era in palio la mano della bella Marietta, ma qualunque premio era ambito segno di trionfante superiorità, anche uno stendardo con dipinta la Madonna della Rocca. Mettere alla prova la destrezza con le armi, dimostrare la forza propria e della fazione, ingaggiare duelli e guerre, sono aspetti dei costumi e della storia dei secoli bellicosi del Medio Evo. Sono quelli nei quali, in realtà, meno ci possiamo riconoscere, dopo altri secoli di faticose conquiste in nome dei diritti civili.

Comunque lo spirito della sfida, espressione ludica e ritualizzata dei rapporti umani, non è davvero una prerogativa del Medioevo, se è vero che l’idea di una gara in armi tra i rioni, lanciata venticinque anni fa, ha immediatamente attecchito nella fantasia degli Offagnesi. Così le antiche armeggerie, riscoperte in antichi documenti colorano le notti di Offagna, con il contorno di nobili e popolani, tamburini e giocolieri.

Le sfide, con l’immancabile trionfo del vincitore, sono state al centro dei cartelloni delle Feste Medioevali dal 1988 ad oggi, ma la sfida maggiore è costituita dal fatto che un paese di solo 1.800 abitanti abbia immaginato una manifestazione di largo respiro come le Feste Medioevali e l’abbia realizzata con successo, ottenendo consensi e fama nel settore delle rievocazioni storiche che animano le estati delle Marche.
Anche nel 2012, dopo il più bianco degli inverni, eccoci dunque a festeggiare in una scenografia di armigeri, cavalieri, e dame, tra piogge di ghirlande e abbaglianti colori di bandiere e stendardi, il Paese di sfide e trionfi.”

Costo e orario di ingresso alla Feste Medievale:

da Venerdì 20 Luglio a Venerdì 27 Luglio
intero – 8,oo €
ridotto – 4,oo €

Sabato 28 Luglio
intero – 10,oo €
ridotto – 5,oo €

Il biglietto comprende l’ingresso a tutti gli spettacoli in programma nella serata, la visita gratuita alle mostre e ai musei nei giorni ed orari stabiliti.

Prevendita biglietti:

I biglietti sono disponibili con un prezzo ridotto presso diversi locali ad Ancona, Osimo, Numana, e Offagna stessa.

GUARDA IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE DAL 20 AL 28 LUGLIO DELL’EDIZIONE 2012

Condividi l'offerta!