×

I musei tipici della tradizione Romagnola da visitare in vacanza

Commenti disabilitati su I musei tipici della tradizione Romagnola da visitare in vacanza

I musei tipici della tradizione Romagnola da visitare in vacanza

Museo della Regina a Cattolica 
Il Museo è ubicato in un edificio che nel XIV secolo sorse come “Ospitale” dei pellegrini da e per Roma. Al primo piano, la sezione archeologica presenta testimonianze del periodo romano di Cattolica, dal I al II secolo d.C. Al secondo piano, nella sezione della marineria sono documentate le tecniche e la storia della cultura  marinara che a Cattolica è molto radicata e significativa.
Via Pascoli, 23 – Tel. 0541 831 464 www.cattolica.net

Museo etnografico usi e costumi della gente di Romagna a Santarcangelo di Romagna
Un museo di rilievo nazionale sia per i pezzi custoditi sia per l’organizzazione espositiva delle sezioni: il campo, il ciclo del grano, il mulino, il ciclo della canapa, la stampa su tela, l’abbigliamento
popolare, il fabbro ferraio, i mestieri del borgo, il ciclo del vino, la casa rurale, i trasporti, la liuteria, i burattini. All’esterno, “l’orto delle tradizioni popolari”.
Via Montevecchi, 41 – Tel. 0541 624 703 Fax 0541 622 074 met@metweb.org – www.metweb.org

Stamperia Marchi a Santarcangelo di Romagna
Dal 1600 in questa bottega si stampa la tela con gli stessi colori, metodi e cliché di legno, patrimonio dell’arte popolare decorativa della Romagna antica. Alla tela viene dato poi il lustro con il mangano a ruota, di legno e pietre del ‘600, l’unico per peso e dimensione ancora esistente al mondo.
Via C. Battisti, 15 – Tel. 0541 626 018 Fax 0541 626 018
marchi@stamperiamarchi.it – www.stamperiamarchi.it

Museo etnografico a Montescudo
Ospitato presso la Canonica della Chiesa parrocchiale di Valliano, il Museo espone una raccolta di oggetti e attrezzi legati alla cultura agricola del territorio. Accurate le ricostruzioni degli ambienti contadini del primo ‘900, un reparto tessitura con stamperia, e mostra di tele stampate a mano. Inoltre, botti e giare, terrecotte antiche e giochi.
Via Valliano – Tel. 0541 984 078 – Fax 0541 984 455
info@comune.montescudo.rn.it – www.comune.montescudo.rn.it

Molino Moroni a Poggio Berni
È il più integro dei numerosi mulini della zona di Poggio Berni. Ha smesso di funzionare nel 1955 ma i suoi macchinari sono ancora perfettamente funzionanti. La struttura esterna è molto bella, l’interno può essere visitato con la guida e costituisce un pezzo importante nella conoscenza della cultura e della economia locale.
Via Santarcangiolese, 3681 Tel. 0541 629 515/629 540 – Fax 0541 688 098
www.comune.poggio-berni.rn.it

Condividi l'offerta!
error: Content is protected !!
Ci siamo attrezzati secondo i criteri di legge e ci sentiamo in grado di gestire l'emergenza sanitaria.
  • Ai Clienti che vorranno trascorrere le loro vacanze a Riccione e nel nostro Hotel chiediamo solo di esprimere le loro esigenze su eventuali servizi in camera, orari dei pasti e di contattare direttamente i bagnini per prenotare il posto sotto la tenda o ombrellone.
  • E' necessario che i Clienti siano dotati di guanti e mascherine come previsto da legge.
  • Il personale sarà sempre a disposizione per gestire flussi di entrata, invitare alla sanificazione delle mani, accompagnare i Clienti ai tavoli, gestire la permanenza e uscita dalle aree comuni, offrire e servire le nostre scelte di menù fino al caffè o digestivo al tavolo di ristorante.
  • La segreteria all'arrivo del Cliente (check-in dalle 15:00 in poi) gestirà l'entrata dei Clienti invitandoli a compilare le dichiarazioni di legge senza chiedere i documenti (i dati dei documenti saranno inviati dal Cliente via mail prima dell'arrivo). I signori Clienti, previa sanificazione delle mani, saliranno nella camera assegnata. Su richiesta troveranno bevande e acqua nel minibar.
  • La lavanderia dell'Hotel è gestita da una ditta esterna che lava e disinfetta la biancheria e la riporta in sacchi monousi chiusi.  La cameriera sarà nel piano dalle 08:00 alle 15:00.