×

Paganello 2012 evento sportivo della Pasqua 2012 in riviera Romagnola

Commenti disabilitati su Paganello 2012 evento sportivo della Pasqua 2012 in riviera Romagnola

Paganello 2012 evento sportivo della Pasqua 2012 in riviera Romagnola

Il conto alla rovescia è cominciato, mancano ormai poche ore all’inizio della ventiduesima edizione del Paganello, l’evento sportivo della Pasqua riminese. Oggi al tramonto, giovedì 5 aprile, si accenderà il grande Welcome Party sulla spiaggia di Rimini, la stessa spiaggia che da venerdì vedrà scendere sui 12 campi da gioco le migliori formazioni al mondo che si contenderanno il titolo della World Beach Ultimate Cup.

Prendete una delle più belle e famose spiagge d’Europa e prendete una gran voglia di primavera. Aggiungeteci musica, feste, sport e competizione. E infine condite tutto con 1500 ragazze e ragazzi provenienti da mezzo mondo. Mescolate tutto assieme ed ecco il Paganello, l’evento più elettrizzante della Pasqua riminese!

Il Paganello è un torneo di frisbee, più per la precisione di due discipline: il Beach Ultimate, lo sport a squadre giocato con il frisbee (versione da spiaggia dell’Ultimate) e il Freestyle, la disciplina praticata individualmente, a coppie o in tre, per i funamboli del disco. Nato come un fine settimana tra amici, il Paga (così lo chiamano i suoi fans) è diventato uno dei tornei di maggior prestigio dello scenario mondiale. Le squadre e i freestylers arrivano dagli Stati Uniti dove il frisbee nacque cinquant’anni fa, ma anche dalla Russia, Svezia, Canada, Inghilterra, ecc. ecc.

Lo sport del Beach Ultimate è molto semplice: ci sono 5 giocatori in un campo lungo 75 metri e largo 25 con due zone di meta alle estremità. Un po’ come nel rugby si segna un punto quando un giocatore riceve il frisbee in meta; la differenza è che non si può correre con il frisbee in mano, si hanno 10 secondi per lanciarlo e sono quasi assenti i contatti fisici. Non lo avete mai visto? Pensavate che con il frisbee si potessero fare solo due lanci al parco? Allora dovete venire al Paganello a dare un’occhiata, perché quello che vedrete vi stupirà e vi lascerà senza fiato: per l’atmosfera, per i colori e per la competizione a dispetto di un’altra peculiarità del Beach Ultimate: non esiste l’arbitro, a nessun livello. I giocatori si auto-arbitrano in campo, secondo un reale spirito di lealtà e rispetto delle regole, in barba alle moviole e ai piccoli e grandi inganni di altri sport più popolari.

Il freestyle invece si pratica da soli o a coppie e funziona come la ginnastica o il pattinaggio: ogni partecipante esegue un esercizio con il frisbee, con tanto di coreografie e sottofondo musicale e i giudici lo valutano in base ad alcuni criteri. Spettacolo assicurato.

Il Paga è ormai un classico, un po’ come Wimbledon per il tennis: se ami questo sport, devi venire a Rimini almeno una volta nella vita: a sfidare i migliori giocatori, a goderti mezzo chilometro di spiaggia pieno di colori e frisbee che volano, a giocare con pioggia o sole da mattina fino a sera e a ballare dalla sera alla mattina…
E’ anche per questo, che a Rimini si possono ammirare le migliori squadre e i migliori freestylers al mondo.

Oltre allo sport, sulla spiaggia del Paganello, ci sono concerti, feste, c’è il vino e pure la piadina. Ci sono attività per bambini e ovviamente la possibilità di provare a lanciare un frisbee e vedere l’effetto che fa. C’è pure il Paga-idol, il concorso musicale per le giovani bands riminesi che mette in palio, durante una finalissima celebrata nella piazza principale della città il sabato prima del torneo, l’onore di suonare ad una festa del Paganello, nell’ormai mitico Paga-circus, davanti a mille e più frisbisti.

Condividi l'offerta!

Situato nella zona più bella di Riccione questo hotel ha un punteggio Eccellente con più di 200 recensioni su TripAdvisor

Miglior prezzo garantito rispetto ai portali.

error: Content is protected !!