×

Programma luglio “Cinema in Giardino” Riccione estate 2013

Commenti disabilitati su Programma luglio “Cinema in Giardino” Riccione estate 2013

Programma luglio “Cinema in Giardino” Riccione estate 2013

Ritorna “Cinema in Giardino”, l’atteso appuntamento cinematografico dell’estate riccionese, ogni sera tranne il mercoledì, con proiezioni in digitale 2k.

Tutte le sere (escluso il mercoledì) – Ingresso Euro 5.00

Proiezioni di film all’aperto (parte prima) in Giardino della Biblioteca in viale Lazio 10 a Riccione. Inizio spettacoli ore 21.30

Programma luglio 2013 (parte prima)

cinema in giardino luglioGiovedì 11 Luglio “BENVENUTO PRESIDENTE!” di Riccardo Milani con Claudio Bisio. Kasia Smutniak (Italia,100’)
Giuseppe Garibaldi (sic!), bibliotecario precario con l’hobby della pesca, diventa niente meno che il nuovo Presidente della Repubblica causa bisticci tra partiti. Inevitabile che il protagonista, interpretato da Claudio Bisio, rimandi al Peter Sellers di Oltre il giardino: prima rifiuta poi ci prenda gusto…

Venerdì 12 Luglio Incontro con il regista Roberto Andò
“VIVA LA LIBERTÀ”
di Roberto Andò con Toni Servillo, Valerio Mastandrea (Italia, 94’)
Tratto da un romanzo dello stesso Andò, “Il trono vuoto” (premio Campiello 2012), “Viva la libertà” è un film che ci porta delicatamente nell’animo di un uomo vinto che ritrova se stesso nel suo passato e nelle sue passioni, e al tempo stesso ci narra la paura di un partito che ha avuto le sue colpe nella deriva politica di un Paese nell’ultimo ventennio. Il personaggio del “folle” Giovanni riesce a riconquistare il cuore delle persone perché ne annulla la distanza scavata negli anni da una dirigenza troppo preoccupata da alleanze e sondaggi.

Sabato 13 luglio “DJANGO UNCHAINED” di Quentin Tarantino con Jamie Foxx, Christoph Waltz, Leonardo DiCaprio (USA, 165’)
Tarantino sceglie anche stavolta di sovvertire le regole di un genere per realizzare un’opera personalissima. Django Unchained riprende stilemi ed estetica dello spaghetti western, ma ne dilata i tempi così da costruire un reticolato di tensione attorno alle sequenze chiave, prediligendo gli scontri dialettici attorno a un tavolo piuttosto che i duelli al sole. Oscar 2013 per la Miglior Sceneggiatura Originale.

Domenica 14 Luglio “LA GRANDE BELLEZZA” di Paolo Sorrentino con Toni Servillo, Carlo Verdone, Sabrina Ferilli (Italia, 142’)
Mirabile affresco di una società volgare e vacua, fatta di politici e attori decaduti, parvenu e prostitute d’alto bordo, finti intellettuali e principi a noleggio, tutti impegnati ad annegare la propria mediocrità in party esclusivi e superalcolici. Sullo sfondo, la città eterna resta a guardare, bellissima e indifferente nella sua veste estiva. Di questa interminabile schiera di mondani, il re incontrastato è Jep Gambardella, giornalista e scrittore 65enne che accompagna lo spettatore e i suoi “colleghi” in un’ analisi disincantata e sarcastica del presente. In concorso al Festival di Cannes 2013.

Lunedì 15 Luglio “ERNEST E CELESTINE” di Benjamin Renner e Stephan Aubier (Francia, 79’) Animazione
Da non perdere ‘Ernest e Celestine’, sceneggiato da Daniel Pennac a partire dai libri per l’infanzia di Gabrielle Vincent. Dolcissimo con i suoi disegni pastello, il film racconta dell’amicizia tra un orso musicista e una topolina pittrice, e dell’incontro di due mondi assai diversi, capaci di trovare, grazie a queste due poetiche creature, un punto di contatto.

Martedì 16 “IL LATO POSITIVO” di David O. Russell con Bradley Cooper, Jennifer Lawrence, Robert De Niro (USA, 122’)
Capace di inserire parentesi di humour anche tra terribili scenate casalinghe, il regista David Russell è capace di sfumare relazioni, liti e nostalgie impossibili di amori declinati. Soprattutto ha un’attenzione per gli angoli nascosti della vita, quelli dove non si spolvera mai e che subito riconosciamo. Poiché è un regista che ama gli attori, si deve a lui il potere espressivo del cast, il ritorno di De Niro, dopo lunga vacanza, al vero cinema e il premio Oscar 2013 come migliore attrice protagonista a Jennifer Lawrence.

Giovedì 18 Luglio “UNA FAMIGLIA PERFETTA” di Paolo Genovese con Sergio Castellitto, Claudia Gerini (Italia, 120’)
In collaborazione con il Centro per le Famiglie Distrettuale.
L’idea è mutuata da “Familia”, film spagnolo del 1996, di Fernando León de Aranoa. Paolo Genovese recupera qui, con padronanza di materia e mezzi, la corrosività, l’ironia graffiante della commedia all’italiana, dove non solo si ride, ma si riflette anche sul lato amaro della vita e degli uomini. Per far ciò si serve delle capacità ben note di Sergio Castellitto, che interpreta perfettamente il ruolo caustico di Leone.

Venerdì 19 Luglio “TO BE OR NOT TO BE” (Vogliamo Vivere) di Ernst Lubitsch con Carol Lombard, Jack Benny (USA, 1942, 92’) Versione restaurata e rimasterizzata
Presentazione a cura del Cineclub Shinin g, Pesaro
Commedia capolavoro della Hollywood classica, tuttora ineguagliata per l’abilità nel mescolare satira politica, divertimento sfrenato e momenti di sincera commozione, “To be or not to be” di Ernst Lubitsch torna finalmente al cinema in versione restaurata e rimasterizzata. Un’occasione imperdibile per tutti gli appassionati di cinema di riscoprire sul grande schermo uno dei film che hanno fatto la storia della settima arte.

Sabato 20 Luglio “COME UN TUONO” di Derek Cianfrance con Ryan Gosling, Bradley Cooper, Eva Mendes (USA, 140’)
Il noir è l’unico genere adatto ai nostri tempi perchè racconta la storia di una ribellione individuale contro il sistema e i l suo inevitabile fallimento. “Come un tuono” è una specie di noir esistenziale: i protagonisti cercano di discostarsi dal percorso tracciato dalla loro nascita, e falliscono. Si accontenterebbero di piccoli cambiamenti al destino come è stato scritto, ma non c’è scampo per loro.

Domenica 21 Luglio “LA MIGLIORE OFFERTA” di Giuseppe Tornatore con George Rush, Jim Sturgess, Silvia Hioeks (Italia, 124′)
” In ogni falso si nasconde sempre qualcosa di autentico”, questa frase è la chiave di volta dell’ultima opera del regista premio Oscar, Giuseppe Tornatore..
Quasi un’opera a tesi sui rapporti tra verità e contraffazione, tra realtà e simulazione. Racconto inquieto sull’ambiguità dei comportamenti umani, un noir di pregevole fattura che avvince e affascina. Trionfo ai David di Donatello 2013: Miglior film, regista, scenografo, musiche e costumi.

Lunedì 22 Luglio “EPIC – IL MONDO SEGRETO” di Chris Wedge (USA,104’) Animazione
Storia di formazione e crescita, Epic – Il mondo segreto, sviluppa un solido intreccio, a difesa della natura, con immagini e situazioni affascinanti e coinvolgenti, perfettamente retto dal ritmo della narrazione, dall’arguzia delle trovate e da una straordinaria capacità tecnica. Come nelle altre pellicole uscite dai Blue Sky Studios, è ancora il tratteggio dei caratteri a fare la vera forza di un racconto senza momenti di stanca.

Martedì 23 Luglio “ANNA KARENINA” di Joe Wright con Keira Knightley, Jude Law, Emily Watson (G.B., Francia, 130’)
Joe Wright, regista di “Orgoglio e pregiudizio” ed “Espiazione”, lavorando sulla sceneggiatura tolstojana del grande Tom Stoppard, ne ricava un unicum che non perde nulla del romanticismo del romanzo, della sua struttura e tensione, ambientandolo in una sala teatrale ottocentesca che diventa di volta in volta ippodromo, stazione, ufficio, circo dei sentimenti. L’immaginazione al potere: Wright, seguendo il destino di Anna che s’immola al tradimento, ci regala una serie di invenzioni di cinema straordinarie, di grande coerenza fantastica, tali da comporre un dizionario della meraviglia. Oscar 2013 per i migliori costumi.

Giovedì 25 Luglio “QUANDO MENO TE LO ASPETTI” di Agnès Jaoui con Agathe Bonitzer, Jean-Pierre Bacri (Francia, 93’)
Ma che meraviglia, che leggerezza, che gioia, che bravi questi maledetti francesi! Dopo l’acutissima Il gusto degli altri e la spassosa Così Fan Tutti, ecco un’altra deliziosa commedia della coppia, sul set e nella vita, Agnès Jaoui e Jean-Pierre Bacri.

Venerdì 26 Luglio “MIELE” di Valeria Golino con Jasmine Trinca, Carlo Cecchi, Libero De Rienzo (Italia, 96’)
Valeria Golino, al suo debutto nel lungometraggio, “osa” trattare una tematica coraggiosa e ostica come quella dell’eutanasia, tramite la figura di Miele, una ragazza che ha scelto come lavoro quello – per niente legale in Italia – di aiutare le persone malate e sofferenti a morire. La Golino filma però senza alcun intento ideologico, senza dare risposte, trovando una strada totalmente sua. Al Festival di Cannes 2013, sezione “Un Certain Regard”.

Sabato 27 Luglio “LINCOLN” di Steven Spielberg con Daniel Day-Lewis, Sally Field (USA, 150′)
Stilisticamente impeccabile, tecnicamente magistrale, politicamente corretto e misurato, racconta gli ultimi mesi di governo di uno dei presidenti più famosi di sempre che nel 1865 abolirà la schiavitù dei neri. Oscar 2013 come Miglior Attore protagonista a Daniel Day-Lewis.

Trame a cura di Vito Lauri (Giometti Cinema) e M.Cristina Baldolini (Comune dI Riccione)

Sarà attivo un collegamento mare-arena con il trenino bianco azzurro: il biglietto del costo di 1 euro sarà rimborsato alla cassa del cinema.

Partenze da:
– p.le Azzarita ore 20.50 (zona Alba)
– p.le Porto ore 20.55 (zona Centro)
– p.le Marinai d’Italia ore 21 (zona Terme)
Ritorno al termine della proiezione.

Condividi l'offerta!

Situato nella zona più bella di Riccione questo hotel ha un punteggio Eccellente con più di 200 recensioni su TripAdvisor

Miglior prezzo garantito rispetto ai portali.

error: Content is protected !!