×

Proverbi in dialetto Romagnolo

Commenti disabilitati su Proverbi in dialetto Romagnolo

Proverbi in dialetto Romagnolo

 

Qualche proverbio in dialetto Romagnolo con la relativa traduzione!

 

L’è coma e’ càn ad Zaraben che baja a la lona cardend che sia pijda: è come il cane di Zarabino che abbaia alla luna credendo che sia una piadina.

La pièda ad furmintoun: la piadina romagnola fatta con la farina gialla, cioè la piada della miseria.

Cvànd che l’azdorura la va in campagna, l’è piò quel ch’ la perd ch’ n’è quel ch’ la guadagna: quando la massaia va a lavorare nel campo è più quel che perde che ciò che guadagna.

Dla tevla en s’elza mai se la boca la n’ha de furmaj: dalla tavola non ci si alza mai se la bocca non sa di formaggio.

E’ cugh e sent è bcon piò bon: il cuoco assaggia il boccone più buono.

La brasala ‘d chijetar a la pè sempar piò granda: la braciola degli altri sembra sempre più grande.

Dl’aqua non bi che i palmun ai marzarì: dell’acqua non bere, chè i polmoni ti si marciranno.

 

Condividi l'offerta!
error: Content is protected !!
Ci siamo attrezzati secondo i criteri di legge e ci sentiamo in grado di gestire l'emergenza sanitaria.
  • Ai Clienti che vorranno trascorrere le loro vacanze a Riccione e nel nostro Hotel chiediamo solo di esprimere le loro esigenze su eventuali servizi in camera, orari dei pasti e di contattare direttamente i bagnini per prenotare il posto sotto la tenda o ombrellone.
  • E' necessario che i Clienti siano dotati di guanti e mascherine come previsto da legge.
  • Il personale sarà sempre a disposizione per gestire flussi di entrata, invitare alla sanificazione delle mani, accompagnare i Clienti ai tavoli, gestire la permanenza e uscita dalle aree comuni, offrire e servire le nostre scelte di menù fino al caffè o digestivo al tavolo di ristorante.
  • La segreteria all'arrivo del Cliente (check-in dalle 15:00 in poi) gestirà l'entrata dei Clienti invitandoli a compilare le dichiarazioni di legge senza chiedere i documenti (i dati dei documenti saranno inviati dal Cliente via mail prima dell'arrivo). I signori Clienti, previa sanificazione delle mani, saliranno nella camera assegnata. Su richiesta troveranno bevande e acqua nel minibar.
  • La lavanderia dell'Hotel è gestita da una ditta esterna che lava e disinfetta la biancheria e la riporta in sacchi monousi chiusi.  La cameriera sarà nel piano dalle 08:00 alle 15:00.