×

RICCIONE CINEMA D’AUTORE: NO-I GIORNI DELL’ARCOBALENO

Commenti disabilitati su RICCIONE CINEMA D’AUTORE: NO-I GIORNI DELL’ARCOBALENO

RICCIONE CINEMA D’AUTORE: NO-I GIORNI DELL’ARCOBALENO

Comune di Riccione – Assessorato alla Cultura presenta al Cinepalace Riccione lunedì 17 giugno 2013 ore 21,15

NO-I GIORNI DELL’ARCOBALENO

Nel 1988 al referendum su Pinochet il feroce dittatore golpista perse il posto. Merito di un uomo di marketing che vende non la polemica politica ma fiducia, speranza e forse l’allegria del domani pur avendo solo 15 minuti tv notturni. Un film civilmente e moralmente appassionante, con prodigiosi effetti che ci fanno tornare in flash back.

Trama

FilmLa pellicola è dedicata al momento della caduta del regime militare, la cui sconfitta avvenne grazie al referendum imposto al presidente. Fu la prima volta che un dittatore venne esautorato per volontà democratica del popolo che, liberamente, scelse di rispondere “no” ad altri 8 anni di governo sanguinario.

Il film racconta proprio di come il partito dell’opposizione nel 1988 riuscì a ottenere il 55.99% dei voti: in un Paese in cui la comunicazione era interamente controllata dal governo, alle motivazioni della contestazione venne concesso l’accesso al mezzo televisivo in uno spazio quotidiano di soli 15 minuti. Per gestire questa esigua risorsa i sostenitori del “no” affidarono la campagna a un giovane pubblicitario audace e anticonformista che decise  di veicolare un messaggio di speranza per il futuro, parlare di gioia e di vita, ideali simbolizzati dall’arcobaleno del titolo. La campagna del No sarà così la costruzione di un’idea di felicità, spensieratezza, ottimismo, proprio come le pubblicità degli anni Ottanta. Nessuno scontro col nemico, nessun conteggio delle migliaia di vittima delle torture e degli omicidi di stato (se ne calcolano 30mila nei 17 anni di dittatura militare). La strategia funziona e la vittoria sarà insperata. Il Cile si getterà alle spalle il periodo più buio della sua storia

E la storia diede ragione a Saavedra, che riuscì a compiere il miracolo liberando il Paese da un incubo durato 16 anni….

 

error: Content is protected !!