×

Seconda tappa National 

Trophy Campionato Italiano Velocità

Commenti disabilitati su Seconda tappa National 

Trophy Campionato Italiano Velocità

Seconda tappa National 

Trophy Campionato Italiano Velocità

Si è corso domenica 18 maggio sul circuito “Piero

Taruffi” di Vallelunga (Campagnano di Roma) la seconda gara del CIV, il 

Campionato Italiano Velocità, all’interno del quale si disputa il “National 

Trophy”, il Trofeo riservato alle moto di derivazione stradale dove è impegnato il 

rider alense Davide Eccheli sponsorizzato anche dall’Hotel Margareth…

Davide

Davide è tornato a casa con un quinto posto e il 

secondo miglior tempo sul giro, un risultato che, però, non lo soddisfa appieno.

“Ho iniziato il primo turno di prove libere venerdì ottenendo una nona 

posizione. Poi al secondo turno, nonostante una scivolata a metà, sono riuscito a 

migliorare ottenendo il settimo miglior tempo di giornata. La fiducia di potermi 

migliorare ancora per una buona qualifica all’indomani è alta. 

Sabato al termine del primo turno di qualifiche riesco a chiudere con il 

quarto tempo, a solo mezzo secondo dalla pole position. Il tempo sul giro è buono 

(1’42”5) nonostante qualche problema tecnico di setting della moto al posteriore”.



Davide decide con il Team Rosso e Nero, il nuovo team per il quale corre 

la stagione 2014, di adottare un assetto azzardato allo scopo di risolvere la perdita 

di grip, ma questa decisione, purtroppo, non porta ai miglioramenti sperati. Il 

risultato è una sesta posizione che significa la seconda griglia della linea di 

partenza e adottare il setting originale, quello delle qualifiche del primo turno.

E’ ancora Davide a raccontarci la gara: “la domenica tutto è pronto, è 

seconda fila ma sono convinto di poter dire la mia. Scatta il semaforo, la 

partenza non è delle migliori e alla prima curva passo undicesimo. Al termine 

del primo giro (ricordiamo che sono dodici in totale per questo Trofeo) sono 

nono, ma ne rimangono altri undici e so che posso rimontare. Il tempo che faccio 

registrare è buono, sull’uno e quarantadue, e cerco di tenere il passo 

incrementando un po’ alla volta il recupero. I sorpassi, però, fanno perdere 

tempo, ma riesco a ricongiungermi col gruppo di testa siglando il giro veloce 

1’42”2, meno di un decimo da quello più veloce”.



Negli ultimi giri Davide tenta il tutto per tutto, attacca a testa bassa 

sollevando scintille con le ginocchiere piantate nell’asfalto, solo che gli avversari 

chiudono tutte le porte e alla fine sarà il quinto posto. Due i secondi di distacco 

dal vincitore, meno di un secondo dal podio.

“Sono comunque contento per il tempo sul giro – dichiarerà a fine gara – e 

convinto che se in partenza avessi avuto una reazione più rapida mi sarei giocato 

il podio. Vabbè, ora tutto è demandato al terzo appuntamento a Imola l’otto 

giugno, una gara dove l’anno scorso vinsi. Speriamo di ripetere quella bella 

prestazione. Un sentito grazie al team e a chi mi è sempre vicino”!



Il podio: 1. Michele Cloroformio, 2. Luca Salvadori, 3. Stefano Manieri, 

 4. Christofer Moretti, 5. Davide Eccheli.

error: Content is protected !!