×

Traffico e Viabilità MotoGP Misano 2013

Commenti disabilitati su Traffico e Viabilità MotoGP Misano 2013

Traffico e Viabilità MotoGP Misano 2013

In previsione del Gran Premio Aperol di San Marino e della Riviera di Rimini, che si svolgerà da domani a domenica al Misano World Circuit  Marco Simoncelli, è stato costituito un apposito gruppo di lavoro – coordinato dalla Prefettura di Rimini e composto dagli enti e Forze di Polizia interessati –  suddiviso in tre distinti tavoli, cui sono stati assegnati le diverse tematiche ritenute di possibile criticità, correlate allo svolgimento dell’evento. L’elaborazione del Piano di Viabilità 2013 si è basata, in conformità a quanto stabilito in seno al gruppo di lavoro, sull’esperienza di quanto realizzato negli anni precedenti, che ha fatto registrare un indubbio successo ottenuto nella gestione della “mobilità di accesso al circuito” a partire dall’anno 2008, nonché sulla base delle numerose novità infrastrutturali che saranno presenti nell’edizione 2013.

GP San Marino Rimini

LE OPERE DI CORREDO DELLA TERZA CORSIA AUTOSTRADALE

Sono praticamente terminati nella Provincia di Rimini i lavori inerenti al cantiere della società Autostrade per la realizzazione della terza corsia autostradale e delle opere di ottimizzazione della viabilità interferita.  Le nuove opere inerenti l’area interessata dall’evento e rilevanti ai fini della funzionalità del piano della viabilità MotoGp 2013 sono le seguenti:

– apertura della terza corsia autostradale in tutto il tratto della Provincia di Rimini;

– completamento delle opere di ottimizzazione sulla SP35 Riccione-Tavoleto con il nuovo svincolo di accesso alla zona artigianale di Santamonica (accesso ai prati);

– presenza di una pista ciclopedonale protetta sulla medesima SP 35 nel tratto da Riccione fino alla zona artigianale Santamonica;

– completamento delle opere di ottimizzazione sulla via del Carro dalla SS 16 fino al circuito;

– presenza di una pista ciclopedonale protetta sulla medesima via del Carro nel tratto da dalla SS16 fino al circuito;

– complemento delle opere di allargamento e adeguamento del sottopasso autostradale di via Grotta;

– eliminazione del semaforo in via Tavoleto in località Villaggio Argentina, sostituito da nuova rotatoria;

– presenza di un nuovo percorso ciclopedonale protetto in via Camilluccia (zona Terminal Bus);

– nuova rotatoria sulla SS16 all’incrocio con via Berlinguer a Riccione.

Come appare evidente, le nuove opere consentiranno un diverso utilizzo, più funzionale e fluido, della viabilità di accesso e di deflusso al circuito di Misano.

VIABILITA’ E PARCHEGGI

. Interdizione al traffico veicolare delle aree circostanti l’autodromo sin dalla giornata di oggi (giovedì) al fine di mantenerle libere da veicoli      in sosta e rendere sicura la presenza dei pedoni che accedono agli ingressi del circuito;

. Individuazione di percorsi riservati ai mezzi di soccorso, alle Forze dell’Ordine, alle vetture dotate di pass e ai residenti;

. Istituzione di due “aree di accesso” al circuito suddivise in base ai settori aperti al pubblico e del conseguente biglietto di ingresso: Area Sud – via del Carro e via Del Bianco – ingresso per tribune e paddock 2, Area nord – via Tavoleto (area artigianale Santamonica) – ingresso per prati;

. Divisione dei flussi di traffico dalle direttrici viarie principali (caselli autostradali e SS16) lungo le strade provinciali e locali fino alle due macroaree di accesso opportunamente servite di parcheggi (Individuati nella planimetria allegata);

. Apposizione di segnaletica provvisoria nei comuni di Misano, Riccione e Cattolica con le indicazioni relative ai flussi da seguire per raggiungere le due “aree di accesso”, i parcheggi, le zone per la sosta dei disabili, la sosta camper, le casse ecc:

– installazione di torrette e pannelli 6×3 di segnalazione posizionati in punti strategici con colori e grafiche ad alta visibilità.

– installazione di segnaletica verticale appositamente serigrafata atta ad individuare percorsi consigliati lungo le principali arterie di traffico diversificata per l’afflusso (direzione circuito) e per il deflusso (direzione autostrada);

. Per il deflusso, le indicazioni, sia statiche che del personale posto negli incroci, individuano percorsi preferenziali nell’entroterra (Misano Monte e Scacciano) per raggiungere il casello di Riccione attraverso la zona artigianale di Raibano percorrendo via Venezia e via Empoli. Tale soluzione permette di ridurre il traffico presente su via Puglie a Riccione nella rotatoria posta all’incrocio con la SS16 in località Fontanelle;

. Per quanto riguarda la SS16, durante la fase di deflusso, tutti i semafori nei comuni di Misano, Riccione e Rimini saranno a lampeggio e presidiati da personale delle forze di Polizia. Nella zona nord di Riccione, oltre al controllo completo dell’incrocio con via Berlinguer (ingresso A14) e l’impedimento della svolta a sinistra delle auto dirette a nord, sarà effettuato il blocco temporaneo della viabilità in direzione sud sulla SS16 in corrispondenza della rotonda “delle vele” dirottando il traffico verso l’abitato di San Lorenzo.

Stante il completamento dei lavori di realizzazione della terza corsia A14 e la conseguente assenza, quest’anno, dei cantieri nel tratto Cattolica – Rimini Nord si ritiene che, per la fase di deflusso, non sussistano motivi di chiusura in ingresso (direzione nord e sud) del casello di Rimini Sud.  In merito all’accesso da sud, in alternativa al percorso principale individuato nella SS16 da Cattolica verso Misano, è possibile utilizzare, in caso di blocco della Statale, un percorso alternativo per il traffico in uscita al casello A14 di San Giovanni/Cattolica indirizzando i veicoli in direzione Morciano e San Clemente così da farli raggiungere l’autodromo da sud- ovest.

Nella fase di deflusso la via Del Bianco sarà a senso unico (con possibilità di utilizzo in doppia fila) in direzione monte-mare fino alla nuova rotatoria sulla SS16 dove il flusso dei veicoli verrà diviso sulla base della destinazione ovvero delle condizioni del traffico.

Posizionamento delle casse e istituzione di parcheggi gratuiti custoditi h24 per i tre giorni dell’evento, dislocati nelle due “aree di accesso”al circuito e posizionati in corrispondenza dei varchi alle zone interdette al traffico non autorizzato.

Altri parcheggi, più distanti, ma posizionati lungo i percorsi di avvicinamento (Le Navi di Cattolica, Portoverde e Misano Brasile), sono collegati al Circuito con un servizio navetta gratuito che serve la zona a mare di Riccione, Misano e Cattolica.

Piano di presidio e controllo della viabilità di accesso al circuito (strade, incroci, parcheggi, ecc.) è attuato dagli agenti della Polizia Stradale, delle Polizie Municipali dei comuni interessati e dalla Polizia Provinciale. Il coordinamento, in capo al comandante della Polizia Stradale, avviene all’interno della cabina di regia, appositamente realizzata all’interno del circuito, ove sono presenti i rappresentanti delle forze dell’ordine impegnate nella gestione della viabilità con compiti consultivi e di collegamento.

E’ prevista inoltre l’istituzione di un servizio informativo ad hoc, organizzato e attuato dalla Protezione Civile Provinciale, con uomini posizionati lungo i percorsi di avvicinamento al circuito che avranno il compito di indirizzare il pubblico lungo i percorsi stabiliti sia nella fase di afflusso che in quella di deflusso. Il coordinamento di Protezione Civile Provinciale, nell’ambito di una esercitazione operativa, sarà impegnato inoltre nella assistenza agli automobilisti e nel Supporto Agenti di Polizia per la gestione del traffico. La comunicazione delle informazioni relative alla viabilità e alla accessibilità del circuito sarà effettuata mediante l’utilizzo dei siti internet, pieghevoli distribuiti in zone turistiche, diffusione di un flyer del piano della viabilità in uscita nei caselli di Riccione e Cattolica nelle giornate di venerdì, sabato e domenica, e il display a messaggio variabile sulla A14, ecc.

In caso di necessità è previsto l’utilizzo da parte delle Forze di Polizia operanti, di elicotteri utili al monitoraggio del traffico e della viabilità in tempo reale, al fine di fornire informazioni tempestive per i competenti organi decisionali presenti in cabina di regia. E’ compito di ogni comando di Polizia informare i propri agenti del presente piano in modo armonizzare per quanto possibile gli interventi e facilitare il compito di coordinamento della cabina di regia.

TRASPORTO COLLETTIVO. NAVETTE GRATUITE

Nella giornata di domenica sarà istituito un servizio di navette gratuito circolante tra la zona mare di Riccione, Misano A. e Cattolica e il terminal bus appositamente individuato in via Camilluccia a ridosso della accesso all’area sud – zona artigianale di Santamonica. Gli autobus viaggeranno, per la maggior parte, in percorsi dedicati (individuati nella planimetria allegata) e saranno gratuiti.

Sabato e domenica saranno presenti anche alcuni trenini turistici che, per l’occasione, in un percorso di linea, collegheranno il centro accrediti e casse poste in via del mare all’incrocio con la SS16. con l’ingresso sud dell’autodromo (paddock e tribune).

Enti e organismi interessati dal presente piano: Provincia di Rimini Comune Misano A. – Settore Mobilità Polizia Stradale Polizie municipali dei comuni di Cattolica, Misano Adriatico, Riccione, Rimini e Bellaria Polizia Provinciale di Rimini Protezione Civile Misano World Circuit Soc. Autostrade per l’Italia – gestione Agenzia Mobilità Tram Servizi.

OFFERTA MOTOGP 2013 HOTEL MARGARETH

  • Pernottamento a notte € 40 con prima colazione a buffet completo e rinforzata da cibi takeaway per l’autodromo
  • Posto auto (opzionale) a € 8,00
  • Biciclette fino a esaurimento uso trasferimento per la giornata in autodromo (opzionale) € 10,00
  • Happy beer al pomeriggio per chi resta in hotel a guardare la gara o per chi torna in albergo dopo prove e gara del Motogp

L’hotel Margareth offre un soggiorno con camere climatizzate con: box doccia, asciugacapelli, cassaforte, TV sat, SKY FREE SPORT e Pay per View , frigo bar, climatizzazione e riscaldamento autonomi, telefono, portineria servizio 24 ore su 24. Offriamo inoltre su richiesta il pernottamento con Happy Hour, il parcheggio per le auto, le moto, l’uso gratuito delle Citybikes, l’Internet Point, il Wi-fi gratuito, e il servizio massaggi. Inoltre… all’hotel Margareth NON si paga la tassa di soggiorno!!!

Per avere informazioni dettagliate inviate una mail a hmargareth@hotelmargareth.com oppure telefonate allo 0541-645300 o al 348-3848977.

Condividi l'offerta!
Mostra
Nascondi
error: Content is protected !!